• In fondo, un traguardo è un inizio

    Miscellanea • 06 Dicembre 2019

    Il 3 maggio ho fatto la mia prima sessione come coach in tirocinio, il 6 dicembre la centesima.

    Cento ore passate al fianco di donne che si sono date da fare, hanno lavorato su se stesse con grazia e con tenacia, non hanno mai mollato, anche quando sono andate in crisi.

    Sono onorata di aver fatto parte dei loro percorsi e a ciascuna di loro va il mio ringraziamento per aver contribuito al mio viaggio.

    Un viaggio appena cominciato perché, sì, ho finito il tirocinio e la formazione e sto per certificarmi, ma credo che il mio primo compito come coach (e come persona, in realtà) sia proprio quello di non dare nulla per acquisito.

    Perciò questo fine settimana festeggio “forte”, come direbbe quel pesce lesso di Christian Grey 😅. Poi da lunedì ricomincio a imparare, ascoltare, evolvere.

    PS
    Un grazie mastodontico alle mie compagne di Master, a Francesca Zampone e la sua Accademia della Felicità, a Micaela Terzi e il suo pragmatismo, a Irene Facci e i tanti semini che mi ha piantato in testa, a Francesco Gungui e i (santi subito!) rituali di benessere.

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.