• Come sto davvero?

    Cura di te • 23 Marzo 2020

    Come sto davvero?

    È una domanda da un milione di dollari, ma serve per tornare in connessione con te stessa. Per trovare radicamento in te e per darti modo di ascoltarti sul serio.

    Dovremmo farci questa domanda almeno una volta al giorno, ascoltando le nostre risposte con gentilezza e senza giudizio.

    Prenderci un momento, prima che la giornata cominci e ci porti via con sé, per chiederci:

    🔸Come sto?
    🔸Come si sente il mio corpo?
    🔸Di cosa ho bisogno?
    🔸Cosa desidero?

    Scriverlo, dirlo, ci fa bene. Ascoltare le risposte ci dà la possibilità di agire di conseguenza. Certo, il momento che stiamo vivendo limita le opzioni, ma possiamo trovare soluzioni alternative.

    Per esempio, se desidero correre all’aperto, posso chiedermi
    🔸quale sensazione di benessere ottengo correndo all’aperto?
    🔸Quali altre attività posso fare per ottenere la stessa sensazione?

    Oggi ti invito a provarci: crea un momento per metterti in ascolto delle tue emozioni, dei tuoi bisogni e dei tuoi desideri.

    E se già lo fai raccontami la tua esperienza qui nei commenti o scrivendomi a [email protected]

    PS
    Se poi vorresti prenderti cura di te, ma non sai da dove cominciare, non trovi il tempo o magari ti senti in colpa, il mio (per)Corso Mettiti al centro è quello che fa per te: 11 lettere con esercizi e tracce audio per imparare a prenderti cura di te a modo tuo.

    corso self-care prendersi cura di sé
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.